Comune di Sondrio-Inaugurato il giardino della scuola “Segantini”

Comune di Sondrio-Inaugurato il giardino della scuola “Segantini”

Pomeriggio di festa per i bambini della scuola dell’infanzia ” Giovanni Segantini” di via
Colombaro che hanno potuto calpestare il nuovo manto erboso e divertirsi con i giochi dell’area verde esterna
all’edificio che li ospita appena ampliata e riqualificata dall’Amministrazione comunale. Più erba, come mai ce n’era
stata, meno aree pavimentate e recinzioni in legno, oltre a molti giochi, alcuni recuperati e altri nuovi. L’intervento,
avviato nel gennaio scorso, è stato realizzato in contemporanea con quello analogo dei giardini di via Cesare
Battisti in uso alla scuola primaria “Francesco Saverio Quadrio” e aperti al pubblico negli orari non scolastici. Un
investimento di 170 mila euro, finanziati per 90 mila dalla Regione Lombardia, che ha consentito di risolvere
alcune problematiche evidenziate da insegnanti, genitori dei bambini e da altri fruitori, per rendere gli spazi verdi
più sicuri e accoglienti. Per i giardini di via Cesare Battisti si dovrà attendere soltanto qualche settimana: non
appena sarà cresciuta l’erba saranno aperti al pubblico, anch’essi riqualificati e dotati di nuove panchine, giochi
inclusivi e di un impianto di illuminazione.
≪Siamo felici di inaugurare questo giardino – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Massera -, tra qualche
settimana sarà agibile anche quello di via Cesare Battisti. In entrambe le aree abbiamo lavorato molto sul manto
erboso, installando gli impianti di irrigazione per garantire per tutta la stagione il risultato eccellente che
apprezziamo oggi≫. Unica differenza la tipologia di intervento: nel giardino ad uso esclusivo della scuola
dell’infanzia sono state posate delle zolle per accorciare i tempi e restituire lo spazio verde ai bambini che
frequenteranno fino alla fine di giugno, nel parco giochi di via Cesare Battisti, aperto a tutti negli orari non
scolastici, il prato è stato seminato, quindi si dovrà attendere qualche settimana prima di poterlo calpestare.
≪Sono molto contenta per voi – ha detto ai bambini l’assessore alla Cultura, Educazione e Istruzione Marcella
Fratta -, perché potrete trascorrere il tempo in un ambiente ordinato che vi invita ad aver cura dei giochi e a
rispettare la natura. Un parco giochi che rappresenta un modello per la città: l’obiettivo è di avere molti altri
ambienti così belli e ben curati≫. Prima di affiancare i bambini nel taglio del nastro, per l’occasione diviso in tre, il
sindaco Marco Scaramellini ha rivolto loro un invito: ≪Questo giardino che oggi è così bello e ben curato deve
rimanere sempre in queste condizioni: aiutateci a tenerlo in ordine≫. Per ringraziare del regalo del Comune, i
bambini, accompagnati dalle loro insegnanti e alla presenza della dirigente dell’Istituto comprensivo “Sondrio
Centro” Ombretta Meago, hanno intonato una canzone e consegnato al sindaco Scaramellini i loro disegni. Per
alcuni mesi, durante lo svolgimento dei lavori, i bambini si sono dovuti adattare ma da oggi hanno un’area verde
con tanti giochi in cui trascorrere ore serene e svolgere tante attività

Rispondi